Ultime Notizie

Wednesday, 28 November 2018 14:41

Monica Melani partecipa alla mostra "Ombre e Luci"

presso "Sala Margana" (Piazza Venezia)

Inaugurazione Venerdì 30 Novembre 2018, ore 16.30

Wednesday, 28 November 2018 14:02

 

Venerdì 30 novembre, ore 20.00 
Presentazione del corso che si terrà il 7 - 8 - 9 dicembre 2018
La presentazione è ad ingresso gratuito
Friday, 23 November 2018 14:46

Monica Melani partecipa all'esposizione Premio Il Giocattolo 2018 a Palazzo Rospigliosi, Zagarolo 

17 - 25 Novembre 2018

 

La Scatola dei Sogni di Monica Melani

Pensando al tema del concorso mi sono ricordata di quando, da bambina, trascorrevo gran parte del mio tempo a disegnare e colorare storie, a riempire diari e quaderni in cui dare libertà alla mia fantasia, e di come amassi riunirli e nasconderli in un vecchio baule di vimini.

Una pratica, quella del diario, che ho continuato, realizzando nel tempo un ingente archivio di memorie e che in parte ancora conservo.

Un gioco, quello di trattenere i pensieri fugaci e disegnare sogni, miscelandoli al racconto della vita, che mi ha permesso di sviluppare facoltà immaginative ed abilità manuali tali da farmi sfiorare, in rari momenti, la vertigine dell’essere co-creatore: una rivelazione del senso profondo della mia esistenza che ogni giorno cerco di onorare.

Il dare forma alle memorie, e scopo evolutivo alla pratica dell’immaginazione, è inoltre alla base del medium pittorico utilizzato per la realizzazione di questa opera: la pittura energetica metodo melAjna®, risultato di trent’anni di ricerca sul processo creativo e di un’arte al servizio dell’essere umano – vedi www.metodomelajna.it .

Ogni frammento di cui la scatola è rivestita, è realizzata durante incontri dedicati che chiamo “Ritratto energetico” – vedi https://vimeo.com/249548714 e nota 1-  ad indicare che Contenitore e Contenuto, così come per il bambino Sogno, Fantasia e Realtà, sono espressioni della medesima Sostanza e che la Vita, vissuta come un meraviglioso gioco da fanciulli, è il giocattolo più potente e versatile che sia mai stato immaginato.